Sulle onde di Bluethoot (warning: slightly misspelled)

btSei in un locale parecchio affollato. Sai che dovrebbe esserci in giro il tuo amico Patrik, ma non lo riesci a vedere. Lanci BlueIM (l’instant messenger a corto raggio che la SymbioSys sta sviluppando) sul tuo telefonino e vedi che Patrik effettivamente c’è, è nel raggio di 30 metri con il suo client BlueIM attivo. A quel punto gli spedisci un messaggio per avvertirlo della tua presenza, sempre attraverso lo standard Bluetooth (quindi bypassando la costosa rete GSM). Non male come idea!

Mi piacerebbe parecchio osservere la dinamica di un approccio galante via Bluetooth…

Ci sono però anche lati negativi in tutto questo. Il sesso e il business della comunicazione sono sempra stati amici intimi. Iniziative poco originali che “mirano a rivoluzionare il modo di intrecciare relazioni tra i due sessi” attraverso questa tecnologia ormai obsolescente stanno per invadere anche l’Italia.

riverimeti memetici: Wired on Toothing

This entry was posted in Null. Bookmark the permalink.

Leave a Reply