L’intelligenza e le opposizioni

“La prova per un’intelligenza di prim’ordine è la capacità di contenere due idee opposte in mente allo stesso tempo, e mantenere la capacità di funzionare.”
— F. Scott Fitzgerald, The Crack-Up

Posted in Citazioni | Tagged | Leave a comment

Proviamo Cloud Foundry con node.js

Cloud Foundry è il nuovo prodotto PaaS di VMware. In rete si trovano diversi tutorial su come costruire semplici applicazioni su vcap (la piattaforma) utilizzando il linguaggio Ruby e il framework Sinatra; in questo post invece vi mostrerò come creare sull’ambiente di hosting cloudfoundry.com una semplice applicazione con il runtime node, quindi con JavaScript e node.js (attualmente la v0.4.5).

Non vuole essere un tutorial completo, lo scopo è solo quello di fornire alcuni spunti.

Innanzitutto dobbiamo installare (ruby, gem e) vmc. Per la prova userò un Mac con Snow Leopard e seguirò vagamente le indicazioni che si possono trovare nel pdf linkato alla pagina Getting Started Guide.

Il principale prerequisito è essere iscritti a Cloud Foundry.
Continue reading

Posted in Cloud, JavaScript, Programmazione | 1 Comment

Spostando Tao

Dedico un paio di minuti a un tentativo semiserio di spostamento, ben conscio che sradicare un blog in questo modo e teletrasbordarlo in un contenitore fresco sia una follia.

Ho buttato giù al volo un po’ di codice per generare link dai post sul vecchio sito verso il nuovo taoblog.org. Ho modificato il puntamento del mio feed su FeedBurner.

E’ vero, volevo chiudere tutto. L’istinto indotto di sopravvivenza del blog deriva dall’intervento morale (un vero e proprio jawboning) di jtheo — che ringrazio.

Nei prossimi giorni, nei ritagli di tempo, proverò a sistemare tutto il resto.

Posted in Autoreferenziali | Leave a comment

Costruire la scienza

“La scienza si fa con i fatti come una casa si fa con i mattoni, ma l’accumulazione dei fatti non è scienza più di quanto un mucchio di mattoni non sia una casa.”
— Henri Poincaré

Posted in Citazioni | Leave a comment

Aggiungi un pizzico d’arte al tuo profilo di Facebook

Alle volte le mode nascono da piccole cose, da lievi modifiche applicate a oggetti o strumenti di uso di massa. Lievi modifiche che generano interstizi nei quali la creatività può germogliare.

Da alcuni giorni Facebook ha modificato l’aspetto delle pagine dei profili personali — questo l’hanno notato tutti (se non l’avete notato andate qui). Di lì a poco, il parigino Alexandre Oudin ha trovato un escamotage per evaderne le restrizioni estetiche, creando un interessante autoritratto che ha fatto letteralmente il giro del mondo.

Questo post sul pionierismo artistico ai tempi di Zuckerberg affronta la teoria e le tecniche di abbellimento delle pagine di profilo attraverso l’autotagging. Leggendolo scoprirete come realizzare un profilo artistiqueritagliando, uploadando e taggando le immagini; se “uploadando” e “taggando” un po’ vi spaventano sappiate che (linguisticamente) spaventano un po’ anche me.

Ma veniamo a noi.

Continue reading

Posted in Null | Leave a comment

Tre al mattino

Un allevatore di scimmie distribuiva ghiande alle scimmie dicendo loro: “Vi darò tre ghiande al mattino e quattro la sera. Che ne pensate?” Le scimmie si mostrarono innervosite. “Ve ne darò quattro al mattino e tre la sera. Che ne dite?” Le scimmie ne restarono incantate.

In realtà, non c’era nulla di diverso, ma la prima proposta aveva provocato la collera e la seconda la gioia. L’allevatore aveva saputo adattarsi alla natura delle scimmie.

Così il Santo dosa affermazione e negazione affidandosi al corso del cielo. Ciò si chiama validità ambivalente.

— Chuang-tzu

Posted in Citazioni | Leave a comment

Le rivelazioni

“Worldwide anarchy in CSV format… It’s beautiful, and horrifying.”
— Bradley Manning (?)

Wiki è una parola.

Questa è parte della storia di una rivelazione, una storia semplice la cui narrazione inizia da un CD riscrivibile con sopra musica di Lady Gaga — la storia di Cablegate. [ edit 19:35 ]

Sulla home del sito di Der Spiegel (uno dei “partner” di Wikileaks) si legge che gli Embassy Files, il nuovo rilascio del gruppo diretto dall’attivista australiano genio-e-ovviamente-scriveremo-sregolatezza/verso-la-quarantina/sempre-e-comunque-mediaticamente-interessante Julian Assange, verranno pubblicati questa sera attorno alle 22:30 ora italiana (in rete si parla delle 4:30pm EST, le 16 e 30 di New York per intenderci).

L’ora della diffusione, come ben saprete, è stata anticipata… [ edit 19:50 ]

Ieri, sempre sul sito del settimanale tedesco, in una nota poi rimossa, sono state riportate diverse informazioni riguardo a questo nuovo leak.

Continue reading

Posted in Null | Leave a comment