Quasi Palladium

Intel ha annunciato di aver inserito un protocollo di Digital Rights Management all’interno del suo Pentium dual-core… [ZEUS News]

Il primo passo della Intel verso la famigarata (e controproducente) trusted computing*

Intel Pentium D 820, 830 e 840 dual core i processori interessati – Intel 945 il chipset.

Io vi consiglio di stare attenti a ciò che acquistate e di utilizzare un sistema operativo serio.

Nel frattempo il CEO di Intel ha rivelato di passare un’ora ogni settimana a togliere spyware (???) dal PC di sua figlia e ha consigliato di aquistare un Mac per evitare al volo simili fastidi. Ottimo!

approfondimenti: Digital Rights Management (DRM) / DRM News Blog / DRM News

Keywords: , ,

Questa voce è stata pubblicata in Null. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.