Hacking Time!

Oggi ho speso un po’ di energie immergendo le mani nel cuore del codice di Tao (ovvero nei meandri di WordPress). Quando il mio weblog era ospitato da Splinder non avevo occasione di occuparmi di mansioni di questo tipo.

Inoltre, sfruttando la congiunzione astrale che in questo periodo riesce a farmi sopportare il PHP, ho cominciato il processo di blogificazione di loom (ehm.. avrei fatto meglio a scrivere avvicinamento allo stile dei weblog) aggiungendo, in via prototipale, la possibilità di inserire commenti (note) alle entry della nostra umile link farm.

Per utilizzare la funzionalità di inseriemnto / visualizzazione delle note non occorre essere registrati.

Questa voce è stata pubblicata in Null. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.