Come disattivare in toto o in parte Google Buzz

Completo la terna di post sul tema Buzz focalizzando per un attimo l’attenzione su quella che definirei l’ultima ratio dei cercatori di privatezza — il pwning totale globale, l’eradicazione completa di questo nuovo utile (davvero — dategli tempo!) servizio.

La via sound per ottenere una disattivazione completa di Buzz è quella di attendere qualche giorno in modo tale da poter usufruire della procedura standard “Disable Google Buzz completely”, che sarà attivabile attraverso un link nei Settings di Gmail del profilo:

Disable Google Buzz completely

… ripeto, per questo dovrete attendere qualche giorno

Per chi non volesse aspettare, il modo più semplice per “scomparire” da Buzz — attuabile da subito, ma non perfetto — consiste nella modifica dei settaggi del profilo personale di Google:

Profile Settings

Allow people to contact me… potete lasciarlo attivo

seguita dall’eliminazione di tutti i connected site, dalla cancellazione dei vostri post in Buzz, dall’unfollowing (e, se vorrete, dal blocking) dei vostri following/follower.

Già che ci siete potete anche attivare la versione “numerica” della URL del vostro profilo nella sezione Profile URL in fondo alla pagina dei settaggi.

Se non dimentico pezzi a quel punto sarete decisamente fuori.

Ah, certo… Il tocco finale è un click su “turn off buzz” nel footer di Gmail.

riferimenti: A new Buzz start-up experience based on your feedback

This entry was posted in Null. Bookmark the permalink.

Leave a Reply