Il nuovo Opera (un falco)

Son giorni di alfa e di beta (si attende forse l’omèga?)… Appùnto.

La serata odierna vede il rilascio della versione alpha di Opera 9.5 (nome in codice Kestrel).

Versione contraddistinta dalla presenza di un nuovo motore ECMAscript* (JavaScript) e dai nuovi algoritmi per il rendering delle pagine — per abbattere l’ansia da prestazione di Opera Software.

In questa release è stata inoltre aggiunta la possibilità di effettuare ricerche sul contenuto (quindi non solo su titolo e URL) delle pagine presenti nella history del browser.

as usual: è una versione alpha* (lacunosa per definizione), quindi da usare con cautela.

aggiornamento: Performance Tests for Opera 9.5 — interessante lettura

This entry was posted in Null. Bookmark the permalink.

Leave a Reply