Una super-wiki contro Google

Larry Sanger è sempre immerso nel forking di Wikipedia (il progetto Citizendium*).

Nel frattempo Jimmy Wales — l’altro fondatore della prima grande Enciclopedia aperta — ha annunciato l’intenzione di dare battaglia a Google e Yahoo! sul loro territorio.

Google is very good at many types of search, but in many instances it produces nothing but spam and useless crap.

Il quarantenne Wales è convinto che i freddi algoritmi utilizzati attualmente dai colossi della ricerca (riguardo a questo non così certo della loro freddezza 🙂 non funzionino bene e soprattutto non siano più in grado di sostenere gli attacchi sempre più sofisticati da parte degli spammer (usa questo termine) e di coloro che passano la vita in cerca delle tecniche migliori per alterare il ranking dei search engine — amati e odiati dagli stessi colossi del retrieving.

Mr Wales aims to exploit the same network of followers [ si riferisce agli utenti di Wikipedia ] and the same type of free software to create his search engine.

Il progetto (per il momento) è stato battezzato Wikiasari (wiki “veloce” in hawaiano + asari “a muzzo” in giapponese) e sarà finanziato a suon di milionate di dollari da Amazon (ma non hanno già A9?) e da altri investitori della Silicon Valley — che si appoggeranno a Wikia.

aggiornamento: Pare che Amazon abbia solo un ruolo marginale nel progetto.

aggiornamento: Non confondetelo con Wikiseek!

riferimenti: Founder of Wikipedia plans search engine

This entry was posted in Null. Bookmark the permalink.

Leave a Reply