I nomi dell’IKEA

In tema di riscoperte, vi (ri)propongo il contenuto di un mio vecchissimo post su:

L’origine dei nomi di Ingvar Kamprad* della fattoria di Elmtaryd, vicino al villaggio di Agunnaryd

Da dove saltano fuori i nomi degli oggetti dell’IKEA?

* Mobili imbottiti, tavoli da caffè, scaffali, contenitori: Nomi di località svedesi.

* Letti, armadi, mobili da salotto: Nomi di località norvegesi.

* Tavoli e sedie da pranzo: Nomi di località finlandesi.

* Librerie: Professioni.

* Articoli da bagno: Laghi scandinavi, fiumi e baie.

* Cucina: Termini grammaticali.

* Sedie e scrivanie: Nomi maschili.

* Tende e tessuti: Nomi femminili.

* Giardino: Isole svedesi.

* Tappeti: Nomi di località danesi.

* Illuminazione: Termini dalla musica, chimica, meteorologia, linguaggio nautico

* Copriletti e cuscini: Fiori, piante e pietre preziose.

* Oggetti per bambini: Mammiferi, uccelli e aggettivi.

* Accessori per tende: Termini matematici e geometrici.

* Utensili da cucina: Parole straniere, spezie, erbe, pesci, funghi, frutti o bacche, descrizioni di usi o funzioni.

* Scatole, decorazioni, cornici, orologi: Espressioni colloquiali.

argomenti correlati: L’origine dei nomi aziendali

This entry was posted in Null. Bookmark the permalink.

Leave a Reply