Intefacce piuttosto evolute – DiamondTouch

Si tratta di una tecnologia sperimentale che permette di creare dispositivi di input sensibili al tocco con la peculiarità di poter gestire interazioni multiple simultanee (diversi utenti che tastano una tavola contemporaneamente, oppure una persona che interagisce “a due mani” – per rendere l’idea). L’ingrediente finale è rappresentato dall’utilizzo di un piccolo proiettore che tratta la superficie della tavola come uno schermo. Il tutto a basso costo… E il gioco è fatto.

DiamondTouch

Dato che un filmato vale più di mille parole vi segnalo (ben) due filmati interessanti al riguardo. La prima demo mostra un prototipo di “tavoletta” DiamondTouch della Mitzubishi alle prese con Google Earth. La seconda riguarda lo stesso dispositivo, utilizzato per controllare WarCraft III.

In entrambi gli esempi alla DiamondTouch viene affiancato un software di riconoscimento vocale per sopperire alla mancanza della tastiera, ma – a questo punto – si potrebbe pensare di utilizzare una soluzione simile al Touch Pack degli UMPC.

approfondimenti: Qui trovate un PDF introduttivo

memetics: A tavola coi led

This entry was posted in Null. Bookmark the permalink.

Leave a Reply